A CATTOLICA ARRIVANO GLI SQUALI: AL VIA LA SHARK SPORT WEEK, SI INIZIA CON LA TAPPA ITALIANA DI OCEANMAN


Annunciato il programma della Shark Sport Week, la manifestazione che si svolgerà a Cattolica partendo già nel pomeriggio. Dedicato al nuoto il weekend con la domenica le gare del prestigioso circuito Oceanman.

300 atleti da 21 nazioni stanno arrivando in queste ore a Cattolica pronti a immergersi nelle acque davanti all’Acquario e a nuotare lungo tutta la costa contendendosi la vittoria della gara più famosa al mondo per il nuoto in acque libere, Oceanman. Tappa italiana del prestigioso circuito (nel 2019 sono stati 40000 i nuotatori in gara nel mondo) che quest’anno coinvolge 19 località nel mondo: da Bali a Phuket, da Cipro alla Colombia passando per l’Italia rappresentata da Oceanman Cattolica, Emilia Romagna Italy.
Un grande orgoglio per la Regione come testimoniano le parole di Giammaria Manghi – Sottosegretario alla Presidenza della Giunta della Regione Emilia-Romagna che, portando i saluti del presidente Bonaccini, sottolinea come “un evento internazionale di questa portata si inserisce nel lavoro di destagionalizzazione dell’offerta turistica e di promozione del territorio”
Il programma è intenso: si inizia già oggi pomeriggio alle 17 con il workshop “Il respiro nella performance” tenuto da Mike Maric, ex campione del mondo di apnea che ha imparato sulla propria pelle quanto sia potente l’atto di inspirare ed espirare con consapevolezza. E ora lo insegna a tutti, dopo aver testato e messo a punto un metodo e averlo insegnato a medagliati olimpici per migliorarne le prestazioni, fra i tanti Federica Pellegrini, Igor Cassina e Filippo Magnini. Ed è proprio grazie al “re magno del nuoto” che Cattolica ospiterà il team di REMIND, il progetto voluto e realizzato dallo stesso Magnini insieme a Mike Maric e Luca di Tolla.
La sinergia fra la Sharkman Triathlon ASD, associazione cattolichina organizzatrice di Oceanman Cattolica e della Shark Sport Week, e REMIND vedrà il campione Filippo Magnini dare il via alla gara sprint di Oceanman alle 14 di domenica. La 10 km partirà invece alle 8, la half Oceanman alle 11 seguita alle 13 dalla gara kids da 500 m e alle 15 dalle staffette. Tutte le premiazioni delle varie distanze saranno alle 16.15 nei giardini dell’Acquario di Cattolica dove, sin da sabato, sarà allestita l’area EXPO.
Domenica sera la giornata si concluderà in Piazza Primo Maggio con il talk show Shark Life”, vite di sport e benessere, un momento di racconto in collaborazione con Remind – Know to win, con la partecipazione straordinaria di Filippo Magnini. Interverranno Kristian Ghedina, Giulio Molinari, Nicholas Montemaggi, Stefano Sorbino, Eleonora Tagliaventi ed il dottor Samuele Valentini.
Kristian Ghedina e Giulio Molinari hanno raccontato il programma della Shark Sport Week, la kermesse che offrirà ad atleti ed appassionati un mix di sport, natura e divertimento oltre alla possibilità di scoprire un territorio, quello di Cattolica e della Valconca, in cui il binomio costa ed entroterra strizza da sempre l’occhio allo sport.

Il programma della Shark Sport Week vedrà tante discipline a confronto, sessioni di allenamento e clinic, sessioni di tecnica ed approfondimenti: sabato 25 protagonista il nuoto con una sessione in mare tenuta da Giulio Molinari, triathleta pluridecorato, e Simone Ruffini, nuotatore da medaglia d’oro mondiale nelle lunghe distanze.
Questa sessione sarà solo il primo degli appuntamenti che gli ambassador della kermesse terranno per fornire agli atleti i suggerimenti dei campioni ed ai principianti gli strumenti per iniziare ed avvicinare allo sport. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti previa registrazione sul sito www.sharksportweek.com

Nuoto certamente sotto i riflettori, vista la concomitanza con la tappa italiana di Oceanman – Cattolica Emilia Romagna, ed immancabili anche corsa e bicicletta: la giornata di sabato si apre infatti con una pedalata insieme al triathleta Giulio Molinari ed allo sciatore e pilota Kristian Ghedina. Un’esperienza unica alla scoperta di panorami mozzafiato e degli incredibili sapori e prodotti tipici del territorio romagnolo, un modo nuovo e diverso di godere del territorio, attraversandolo lungo strade e sentieri fra colline e mare.

La settimana prosegue fra yoga e pedalata alla scoperta della Valconca che vedrà mountainbike, gravel ed ebike alle prese con alcuni fra i più bei sentieri dell’entroterra romagnolo ed una pomeridiana di corsa dal lungomare al Conca, percorrendo la ciclabile che costeggia il fiume. Clinic di corsa con Nicholas Montemaggi e ancora esercizi propedeutici al nuoto e, a seguire, quelli di navigazione in mare con il coach Francesco Aluigi, ex-triathleta e da oltre 10 anni allenatore di fama internazionale, ideatore del metodo di allenamento che porta il suo nome.
La campagna mediatica è imponente ed è supportata da grandi nomi dello sport: fra gli Ambassador citiamo Justine Mattera, showgirl, attrice, conduttrice televisiva cantante e triathleta italoamericana, Kristian Ghedina, allenatore di sci alpino, ex sciatore alpino e pilota automobilistico italiano, Federico Vannelli e Simone Ruffini, nuotatori, Gábor “Haree” Hajas, commentatore sportivo e youtuber con all’attivo eventi sportivi di oltre 30 discipline in 4 continenti.

Un territorio quello di Cattolica in cui pubblico e privato stanno collaborando per offrire non solo una gara sicura e ad altissimo livello ma anche una esperienza turistica, ludica ed enogastronomica: questo quanto emerso dagli interventi istituzionali e degli organizzatori. Plaude a questo sistema così coeso Fermin Egido, il CEO di Oceanman, che conferma come la tappa emiliano romagnola abbia tutte le carte in regola per divenire uno degli appuntamenti più amati.
Supporto all’evento ad ampio raggio: parla di territorio Dario Mancini, il direttore della Banca Popolare Valconca, cita lo Stato al fianco degli organizzatori e di tutela del mare il Comandante Spanò della Guardia Costiera, ringrazia il team in acqua pronto sin dall’alba Felice Prioli del Circolo Nautico ed Andrea Drudi ricorda come Costa Parchi metta le proprie strutture al servizio della città.

Un evento sicuro e strutturato per accogliere le esigenze di tutti, atleti e accompagnatori, anche di quelli con disabilità. Molti gli iscritti e questo, come ha ricordato il tecnico Alessandro Fuzzi, è un bellissimo segnale di una terra ospitale nei suoi alberghi come nelle sue competizioni.

Un evento che punta alla sostenibilità: non solo per il grande rispetto dedicato al mare e ai sentieri dell’entroterra ma anche per le scelte organizzative. Tutta green (ibrida ed elettrica) la flotta che la Concessionaria Reggini ha messo a disposizione degli ambassador e degli organizzatori.

A supporto dell’iniziativa non solo il Comune di Cattolica, la Regione Emilia Romagna, APT servizi e VisitRomagna ma anche una pluralità di partner locali ed una fitta rete territoriale che sta davvero portando nel mondo il nome di Cattolica e della Romagna grazie ad Oceanman ed alla Shark Sport Week.

Per tutti l’appuntamento è su www.sharksportweek.com per essere poi immersi nello sport a Cattolica.

SONO INTERVENUTI:
Giammaria Manghi – Sottosegretario alla Presidenza della Giunta della Regione Emilia-Romagna: videorecord
Gli interventi della conferenza stampa: https://fb.watch/8dvEMZhHxS/

Lascia un commento