Accoltellamento in Valconca: emergono nuovi elementi

Accoltellamento in Valconca: emergono nuovi elementi. Come scrivevamo ieri protagonisti sono due giovani albanesi ospiti di una casa famiglia di Monte Colombo. Uno dei due, di soli 26 anni, ha impugnato un coltello da cucina con una lama di 30 centimetri e ha sferrato ben cinque coltellate ad un connazionale anche lui domiciliato presso la stessa casa famiglia. La vittima è stata immediatamenti trasportata all’ospedale di Riccione dove fortunatamente non è mai stata in pericolo di vita e dimessa con la prognosi di 5 giorni, mentre il suo aggressore  è scattato l’arresto con la grave accusa di tentato omicidio. I motivi della lite sarebbero futili, solo generiche antipatie fra i due.

Lascia un commento