Adele, il nuovo singolo sul divorzio è già da record

 A sei anni dal suo ultimo album Adele è tornata in campo e il suo nuovo single “Easy on Me” ha polverizzato in 24 ore tutti i record sulla piattaforma Spotify.
La canzone, in cui la 33enne artista britannica parla del divorzio tre anni fa da Simon Konecki, fa parte dell’attesissimo album ’30’ che uscirà il 19 novembre. “30” raccoglie il testimone da “25” del 2015 che all’epoca batté tutti i record della prima settimana sul mercato a stelle e strisce con il video “Hello” diventato il più veloce a raggiungere il milione di visioni su YouTube. Single e album hanno ricevuto un altissimo trattamento mediatico: dopo la ‘cover story’ congiunta dedicata all’artista britannica da ‘Vogue Usa’ e ‘Vogue UK’, Adele sarà al centro di uno special della Cbs il 14 novembre in cui alla sua musica si aggiungerà un’intervista a Oprah Winfrey. “Si parlerà del nuovo album, delle storie dietro le canzoni, della vita dopo il divorzio, della perdita di peso e del rapporto col figlio”, ha reso noto la rete. “Non c’è oro in questo fiume dove mi sono lavata le mani da sempre, so che c’è speranza in queste acque ma non ce la faccio a nuotarci, quando annego in questo silenzio, baby fammi entrare”, canta Adele in “Easy on me” in cui sembra spiegare di aver cercato di far funzionare il matrimonio con Simon, ma di sperare anche di trovare la felicità a un certo punto nel futuro. “30”, che i fan hanno soprannominato l'”album della rinascita” e che la stessa Adele ha confessato di aver creato “nel periodo più turbolento” della sua vita, è dedicato a Angelo, il figlio di nove anni della coppia: “Ho cercato di spiegargli, con questo album, quando avrà venti o trent’anni, chi sono io e perché ho volontariamente scelto di smantellare la sua intera vita alla ricerca della mia felicità”, ha detto la cantante nelle interviste ai due ‘Vogue’: “A tratti l’ho reso veramente infelice ed è una vera ferita per me che non so se potrò mai guarire”. Secondo ‘Variety’ “Easy on Me” è stato scaricato 24 milioni di volte nelle prime 24 ore. Spotify, che a detta di ‘Billboard’ ha 365 milioni di utenti attivi ogni mese, non ha divulgato la cifra precisa degli ascolti nel giorno del debutto, ma si sa che ha rubato la corona alla band K-Pop Bts, da mesi detentrice del record per il singolo “Butter” uscito in maggio. Sui social intanto molti fan si sono arrogati il merito di aver fatto salire il conto: “Metà di quei numeri sono miei”, ha detto uno di loro su Instagram, mentre un altro ha definito Adele “inarrestabile”
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte