Alessandro Di Battista sull’assoluzione di Virginia Raggi