Ancelotti: “Il Bayern? Meglio tacere. Ora riposerò per 10 mesi”

Il tecnico italiano non commenta la decisione del club bavarese e assicura di non avere intenzione di tornare immediatamente ad allenare.

Carlo Ancelotti non ha intenzione di tornare subito a sedersi in panchina. “Per i prossimi 10 mesi riposerò, quindi niente altre squadre”, assicura il tecnico emiliano, dopo lo shock per l’esonero deciso dalla dirigenza del Bayern. Ancelotti ha incontrato i giornalisti a Gerusalemme, dove si trova su invito della Ong “Assist for peace”, che gli ha organizzato un incontro nel campo di calcio del patriarcato armeno con bambini cristiani, musulmani ed ebrei.

SILENZIO — L’umore dell’ormai ex tecnico dei campioni di Germania, ovviamente, non può essere dei migliori. Ma non attacca la dirigenza bavarese: “Meglio tacere – glissa -, dico soltanto che sono molto lieto di essere qui. E’ un impegno che volevo assolutamente mantenere. I bimbi sono il nostro futuro”. Gazzetta.it