“Andate via è pieno di gasolio”. Quelle urla di Sy ai carabinieri

Il militare chiede di fare abbassare i bambini che però sono già stati legati. “Sono legati, ha in mano un accendino e minaccia di dar fuoco a tutto”, spiega il docente. Parole terribili che spiegano quegli attimi angoscianti prima dell’intervento dei carabinieri. Dalla telefonata con il 112 emerge chiaramente, come ha già sottolineato il pm Greco che il piano di Sy era meditato e preparato da giorni. L’uomo aveva pianificato il dirottamento del bus e aveva anche acquistato il gasolio, come mostra questo video(Clicca qui), per incendiare il bus. Per questi motivi la procura contesta al senegalese anche l’aggravante di terrorismo. Solo l’intervento di carabinieri coraggiosi e la telefonata provvidenziale di un ragazzino hanno evitato una strage.