Arresti per 100 razzie in casa

(ANSA) – VENEZIA, 11 MAG – Sgominata dai Carabinieri una
banda responsabile di oltre 100 furti in case tra il Veneto, la
Lombardia e l’Emilia Romagna: otto gli arresti e 15 le
perquisizioni, anche a indagati minorenni. Il blitz, coordinato
dalla procura di Venezia, è scattato all’alba nelle province di
Venezia, Verona, Piacenza e Rovigo da oltre 100 militari delle
rispettive città con il supporto del 4/o Battaglione ‘Veneto’,
del 14/o Nucleo Elicotteri di Belluno e del Nucleo Cinofili di
Torreglia (Padova). L’indagine, svolta dai Carabinieri di
Venezia tra settembre 2018 e ottobre 2019, ha portato ad
accertare la responsabilità degli indagati in furti in
abitazione e su auto in sosta, specie nei pressi di supermercati
e cimiteri, per un ‘bottino’ complessivo di oltre mezzo milione
di euro.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte