Arriva ‘Atlantide blu’, apre con esordio Alessandro Valenti

 Si chiama Atlantide Blu la nuova collana di Atlantide Edizioni che s’inaugura il 15 luglio. Fra i primi titoli ad arrivare in libreria ‘Ho provato a morire, e non ci sono riuscito’, potente libro d’esordio del giovane Alessandro Valenti, che ha 17 anni, vive in Veneto e ci racconta l’adolescenza ai tempi di Instagram, la scoperta dell’amore e del sesso fra il catfishing e la realtà. In uscita il 15 luglio anche ‘Un altro modello di vita e? possibile’, memoir dell’artista inglese Catrina Davies, che racconta la sua fuga dalla città e il best seller di Tiffany McDaniel ‘Lestate che sciolse ogni cosa’, capace di vendere oltre 10mila copie in Italia solo con il passaparola.
    In ‘Ho provato a morire e non ci sono riuscito’ Alessandro ha quindici anni, vive a Verona in una famiglia benestante. Ha vari amici e una ragazza, ma tutto cambia quando su Instagram conosce Emma, dell’hinterland romano, che vive in un ambiente sociale tutt’altro che agiato e rassicurante. Ma ad Alessandro questo non importa: fin dai primi messaggi e? attratto in modo irresistibile da lei e appena può corre a Roma, dapprima accompagnato dal nonno, che all’inizio e? suo complice, poi da solo. La situazione precipita quando Emma con un messaggio chiede ad Alessandro di non cercarla piu?. Lui non capisce piu? nulla, la tempesta di messaggi e alla fine viene bloccato. Cosi? decide di camuffarsi: si taglia i capelli e se li tinge di scuro e, sempre su instagram, si inventa un’identita? fittizia e entra di nuovo in contatto con Emma, riesce a conquistarla. Questa volta pero? la situazione gli sfuggira? davvero di mano. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte