BCC GRADARA DONA NUOVO DEFIBRILLATORE  ALLA SCUOLA MATERNA DI SANT’ANDREA IN CASALE

Consegnato alla Scuola Materna di Sant’Andrea in Casale, il nuovo defibrillatore semiautomatico dono della BCC Gradara (Banca di Credito Cooperativo).

All’incontro erano presenti il Presidente di BCC, Fausto Caldari, la Sindaca di San Clemente, Mirna Cecchini, il Presidente del Consiglio Comunale, Luca Flacco, la Direttrice della filiale BCC di Morciano di Romagna, Sabrina Ticchi.

“La BCC da lungo tempo dimostra grande attenzione nei confronti del nostro territorio. Questo è il terzo defibrillatore messo a disposizione dell’intera collettività. Voglio pertanto rigraziare il Presidente Caldari – ha detto la Sindaca, Mirna Cecchini – e porre l’accento sull’importanza della sinergia tra pubblico e privato, affinché molti obiettivi arrivino a compimento con reciproca soddisfazione. La salute – il bene più prezioso – viene al primo posto; soprattutto quella delle numerose comunità scolastiche verso cui l’Amministrazione Comunale rivolge la massima attenzione, le migliori risorse ed energie”.

“La Banca di Credito Cooperativo di Gradara – sostiene il presidente Fausto Caldari – è da sempre sensibile rispetto a diversi temi come la sanità, la cultura, la scuola, i giovani e le associazioni. Questo di oggi è un altro esempio concreto dell’essere vicina alle realtà del territorio, come questa scuola frequentata da numerosi giovani, il cui futuro a noi sta particolarmente a cuore!”.

San Clemente, 19 gennaio 2018