BOLOGNA. Regalare un sogno ai bimbi ricoverati, Pritelli al Sant’Orsola con Suzuki, Casadei e Simoncelli

 

Ieri pomeriggio i piccoli pazienti dei reparti di Pediatria del Policlinico Sant’Orsola di Bologna – diretti dal Prof. Mario Lima –  si sono potuti sentire dei veri e propri campioni. Grazie all’iniziativa di Gruppo Pritelli per un giorno le corsie si sono trasformate in pista e in sella alla moto di Tatsuki Suzuki i bambini hanno potuto conoscere il pilota e Mattia Casadei della SIC58 Squadra Corse, accompagnati da Paolo Simoncelli Maurizio Pritelli.

L’obiettivo era quello di regalare ai bambini ricoverati il sogno, quello delle gare, delle moto e dei suoi eroi, che entrano magicamente e in maniera inaspettata in un luogo così distante da quel mondo fatto di colori, corse e campioni.
Un pomeriggio diverso e entusiasmante per i piccoli pazienti, che hanno ricevuto in dono anche diversi gadget del merchandising ufficiale del Sic.

Lascia un commento