Borsa: Asia in calo con rosso Piazze cinesi

(ANSA) – MILANO, 16 LUG – Borse di Asia e Pacifico i rosso
sui forti cali accusati dalla Piazze cinesi a dispetto del Pil
del secondo trimestre, cresciuto oltre le attese del 3,2% annuo
e dell’11,5% su base congiunturale. Mentre il Fondo monetario
sottolinea ancora la forte incertezza dell’economia mondiale e
la necessità di sforzi collettivi dal G20 che si terrà
virtualmente il 18 luglio. Shanghai perde il 3,31%, Shenzhen il
3,92%, Hong Kong l’,134% Molto più contenute le flessioni di
Tokyo (-0,76%), Seul (-0,82%) e Sydney (-0,69%). In negativo anche i future sull’Europa e Wall Street. Agenda
macro molto ricca ed in particolare sotto la lente le
indicazioni di politica monetaria da parte della Bce, così come
quelle del Tesoro Usa. Nel Vecchio Continente oltre al dato
sulle immatricolazioni già diffuso e che evidenzia a giugno un
-24,1%, occhi sull’inflazione in Francia e sulla bilancia
commerciale italiana. Dagli Stati Uniti previsti i sussidi di
disoccupazione, le vendite al dettaglio e gli indici Fed di
Filadelfia, insieme alle alle scorte di magazzino. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte