Cairo spudorato Giornalisti serventi senza vergogna. … di Sergio Pizzolante

Questo è quello che succede ad uno storico giornale sportivo di Milano quando ha come proprietario un signore di Torino, proprietario del Torino che perde con il Milan.
La partita è stata chiara, il Milan ha messo sotto di brutto il Torino.
Per il giornale di Cairo invece sono stati l’arbitro e il Var a battere il Torino.
Cairo furioso, giornalisti coraggiosamente inginocchiati davanti al padrone del Torino e del giornale.
Il rigore su Diaz netto, la gamba di Belotti sbarra la strada a quella del milanista.
Per la Gazzetta/blog di Cairo Diaz si e’ buttato.
Per il rigore negato al Torino, il Var vede nitidamente, che mentre Tonali era in corsa, un giocatore del Torino gli da un calcione sul polpaccio, quindi da dietro, il milanista stramazza in campo, esce in barella piangendo, con il polpaccio molto gonfio. Per il blog di Cairo doveva essere espulso con rigore al Torino.
E invece l’ammonizione a Leao, per “simulazione” a centro campo, mentre in realtà saltava un avversario per non essere trebbiato, c’era tutta. Dicono alla Gazzetta? No di questo non si prendono nemmeno la briga di dire qualcosa. Simulazione a centro campo… mai vista prima.
Fantastico.
Cairo spudorato.
Giornalisti serventi senza vergogna.
Lo stesso metodo utilizzato per La7 e Corriere della Sera su altri campi. Non di calcio.
Spero che il Torino, che è sempre stata la mia terza squadra, dopo Milan e Lecce, per via del grande Torino e per via della Juve, si salvi.
Anche da Cairo.
Sergio Pizzolante

Lascia un commento