Calcio: Chelsea-City 2-1, Liverpool campione dopo 30 anni

(ANSA) – ROMA, 25 GIU – Fa festa il Liverpool che vince la
Premier League per la prima volta dopo 30 anni: la sfida di
Stamford Bridge, tra Chelsea e Manchester City finisce 2-1 per i
Blues, e laurea i Reds di Jurgen Klopp campioni d’Inghilterra
con 7 giornate di anticipo. Niente da fare per i Citizen di Pep
Guardiola, distanti 23 punti dalla capolista Liverpool.
    Chelsea in vantaggio al 36′ del primo tempo: clamoroso errore
difensivo di Mendy, che favorisce la corsa in campo aperto di
Pulisic. Contropiede solitario velocissimo e Ederson battuto.
    Nella ripresa, al 10′ il Manchester City trova il pareggio con
De Bruyne su punizione: traiettoria perfetta a scavalcare la
barriera e palla nel sette. Il Chelsea rischia di andare sotto
nel giro di 2′. Azione rapidissima di contropiede del City, che
con pochi tocchi arriva a mettere Sterling davanti al portiere.
    Tocco preciso ma palla sul palo. Al 30′ il Chelsea va
vicinissimo al raddoppio: a un passo dalla linea prima Ederson
salva miracolosamente su Abraham, e poi Fernandinho ci mette una
mano sul secondo tentativo del Chelsea, revisione Var, rigore
per i Blues ed espulsione per Fernandinho: Dal dischetto Willian
non sbaglia. E a Liverpool è festa. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte