Calcio: Grande Torino commemorato nel cortile del Filadelfia

(ANSA) – TORINO, 04 MAG – Niente processione a Superga, per i
limiti imposti dalle norme anti-Coronavirus, ma pochi intimi al
Filadelfia: è dal cortile della Memoria dello stadio che don
Riccardo Robella, il cappellano granata, ha celebrato la
commemorazione della tragedia del Grande Torino nel
71°anniversario. Fuori dai cancelli un centinaio di tifosi, più
o meno attenti a evitare l’assembramento, ha voluto partecipare
alla celebrazione. Don Robella ha terminato la commemorazione
dando la benedizione al pennone dedicato ai caduti di Superga,
mentre in streaming veniva trasmessa la voce di capitan Andrea
Belotti che scandiva i nomi degli Invincibili e la canzone dei
Sensounico “Un giorno di pioggia”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte