Calcio: ispezioni Figc centri allenamento Udinese e Atalanta

(ANSA) – ROMA, 10 GIU – Proseguono i blitz dei pool ispettivi
della Procura federale per controllare la puntuale applicazione
dei protocolli sanitari concernenti gli allenamenti di gruppo
delle squadre di calcio professionistiche. Oggi gli ispettori si
sono recati nei centri di allenamento dell’Udinese e
dell’Atalanta, ove hanno tra l’altro acquisito la documentazione
relativa ai tamponi ed agli esami sierologici compiuti dagli
atleti.
    I medici sociali sono stati come di consueto ascoltati dagli
ispettori in ordine al rispetto, anche temporale, degli obblighi
sanitari incombenti sulle società. Gli ispettori faranno
pervenire nelle prossime ore le relazioni sull’attività svolta,
e la relativa documentazione acquisita, al Procuratore Federale
per le determinazioni di competenza.
    Si tratta delle prime ispezioni dopo la decisione del
Consiglio Federale di inasprire le sanzioni a carico di società
e dirigenti per la violazione dei Protocolli sanitari.
    Nei giorni scorsi il pool della Procura federale aveva
eseguito le verifiche nei centri di allenamento di Fiorentina,
Lazio, Lecce, Milan, Napoli, Roma, Cagliari, Inter, Juventus,
Sampdoria, Torino e Genoa. Le ispezioni proseguiranno a ritmo
costante sino alla fine della corrente stagione sportiva.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte