Capri, Hollywood 25 con Martone, Salvatores e Rosi

(ANSA) – NAPOLI, 13 DIC – Mario Martone, Gabriele Salvatores, Gianfranco Rosi e i fratelli D’Innocenzo racconteranno il loro cinema alla 25/a edizione di Capri, Hollywood – The International Film Festival che si terrà in streaming dal 26 dicembre al 2 gennaio. Le proiezioni, gratuite, potranno essere seguite su Mymovies, mentre gli incontri con i grandi protagonisti dello spettacolo globale saranno diffusi sulle piattaforme social, hashtag #caprihollywood25.
    “Siamo di fronte ad una nuova sfida e ringraziamo i maestri Martone, Salvatores e Rosi, e le rivelazioni dell’anno Damiano e Fabio D’Innocenzo, che la condivideranno con noi – dice Tony Petruzzi, presidente dell’Istituto Capri nel mondo – il nostro è un evento fortemente identitario per l’Italia e la presenza di questi ambasciatori della cultura ci onora. In questo anno particolare condivideremo il festival con tutti gli appassionati di cinema trasferendo sulla rete contenuti ed emozioni e soprattutto continuando a raccontare al mondo le nostre eccellenze. E lo faremo con tanti amici di Capri che interverranno dai loro Paesi, soprattutto dagli Usa, anche in collaborazione con una testata prestigiosa come The Hollywood Reporter. Seppur in formula digitale, Capri aprirà anche quest’anno la stagione delle premiazioni in vista dei Golden Globe e degli Oscar. Non a caso ad inaugurare il festival sarà ‘Notturno’ di Rosi, il nostro candidato all’Academy”. In particolare Salvatores parlerà dell’esperienza di ‘Fuori era primavera’, il film collettivo sull’Italia del lockdown; Martone ricorderà il suo ‘Capri, Revolution’ e la sua ‘scoperta’ di un pezzo di storia dell’isola avvenuta proprio durante il festival; i D’Innocenzo racconteranno il dopo ‘Favolacce’, mentre a Rosi sarà dedicata una retrospettiva (Notturno, Fuocoammare, Sacro GRA, Below Sea Level). (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte