Casa Leopardi apre le stanze private di Giacomo il 18 giugno

(ANSA) – RECANATI (MACERATA), 01 GIU – Saranno aperti al
pubblico il 18 giugno gli appartamenti privati di Giacomo
Leopardi, cuore del nuovo percorso “Ove abitai fanciullo” nel
palazzo di famiglia a Recanati. L’inaugurazione, dopo un
accurato restauro, era in origine prevista per marzo, ma
rimandata a causa dell’emergenza sanitaria coronavirus.
    “Due secoli ci separano da Giacomo e dal suo mondo, ma
l’attualità del suo pensiero illumina anche lo scenario odierno,
offrendoci la cura ai mali di questa epoca: la solidarietà fra
uomini – dice la contessa Olimpia Leopardi, ricordando ‘la
social catena’ citata dal poeta -. Dobbiamo condividere la forza
della cultura”. Con il nuovo itinerario i visitatori potranno
accedere al piano nobile di Palazzo Leopardi, nel rispetto delle
norme igienico-sanitarie e di distanziamento sociale, alla
scoperta dei luoghi in cui Giacomo è nato e vissuto: i saloni di
rappresentanza, il giardino che ispirò Le ricordanze, il
salottino condiviso con i fratelli e la sua camera. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte