CATTOLICA. A SPASSO CON LA COCAINA ARRESTATO PUSHER  

Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della Tenenza di Cattolica hanno tratto in arresto un pregiudicato albanese classe 96, in Italia senza fissa dimora ma di fatto domiciliato a Rimini, nullafacente, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, al termine di un prolungato servizio di pedinamento effettuato nei confronti del giovane nei giorni precedenti, i militari cattolichini, ieri giunti a Rimini, hanno deciso di intervenire bloccandolo e sottoponendolo ad una perquisizione personale, dopo aver notato alcuni movimenti sospetti.

Sospetti subito confermati atteso il ritrovamento nelle tasche del giovane di alcune dosi di cocaina. Quindi la perquisizione è stata estesa presso la propria abitazione e sono spuntate fuori ulteriori dosi per un totale di 14 gr. di cocaina e di 750 euro in contanti di piccolo e medio taglio, provento dell’attività di spaccio.

L’uomo è stato quindi dichiarato in arresto e dopo aver trascorso la notte nelle camere di sicurezza della tenenza, sarà giudicato in mattinata con rito direttissimo.