Cattolica. Accusata di avere portato via i soldi al fratello quando era in coma

Una brutta faccenda che risale al 2013. Protagonista la presidente della Croce Rossa di Cattolica accusata di avere sottratto soldi al fratello nel periodo in cui questi era in coma. Accusa che la donna respinge a oltranza. Dopo la richiesta di rinvio a giudizio la difesa ha chiesto di essere processata con rito abbreviato, subordinato alla perizia di un esperto sui conti correnti oggetto del contendere. La scelta dell’abbreviato porterà verosimilmente a mettere la parola fine a questa vicenda in tempi celeri.