CATTOLICA AL CENTRO DELL’ATTIVITA’ PREVENTIVA DELL’ARMA DEI CARABINIERI: 2 ARRESTI E 2 DENUNCE IN S.L.

CARABINIERI: CATTOLICA AL CENTRO DELL’ATTIVITA’ PREVENTVA DELL’ARMA DEI CARABINIERI: 2 ARRESTI E 2 DENUNCE IN S.L.

 

 

–          Al termine di una mirata attività di p.g., i Carabinieri di Cattolica traevano in arresto R.L., 19 enne Campano e deferivano in stato di liberta D.A. 20 enne Pugliese poiché ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, gli uomini della locale Tenenza, al culmine di una attività perquisitiva domiciliare eseguita nelle abitazioni degli indagati, effettuata mediante l’ausilio di unità cinofile antidroga del Nucleo di Torreglia (PD), riuscivano a recuperare circa tredici grammi di M.D.M.A., due grammi di marijuana, 1 grammo di cocaina, idonea attrezzatura per il confezionamento dello stupefacente nonché un’ingente somma di denaro contante, ritenuta provento di attività illecita. Nel medesimo contesto operativo i militari operanti deferivano in stato di libertà anche F.S., 20 enne del luogo, per il reato di  favoreggiamento personale poiché la medesima, all’atto dell’irruzione dei militari nell’appartamento,  tentava di ostacolarne le operazioni. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Pesaro.

 

–          Sempre a Cattolica, gli uomini dell’Arma hanno procedevano all’arresto di D.D., 46-enne romano, residente nella provincia di Pesaro Urbino, in esecuzione ad un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Forlì, dovendo l’indagato scontare una condanna definitiva di anni 3 e mesi 6 di reclusione per un cumulo di pene relative a svariate truffe perpetrate in quella provincia nel periodo 2004 – 2008. L’arrestato, espletate le formalita’ di rito, veniva tradotto presso la Casa circondariale di Rimini, a disposizione della Competente A.G..