Cattolica. Appena scarcerato pizzicato a rubare Iphone: beccato grazie alla app per la geolocalizzazione

Cose da pazzi, tanto che viene davvero da chiedersi che cosa passi nella testa della gente. Appena scarcerato per il furto di una serie di cellulari, fatti sparire sotto gli ombrelloni della spiaggia di Cattolica, il “topo” è tornato sul luogo del delitto reiterando il crimine che lo aveva portato dietro le sbarre. Protagonista sempre lui, un brasiliano 38enne, già arrestato dai carabinieri nei giorni scorsi, pizzicato ad aggirarsi tra i lettini dello stabilimento Stella Marina per rubare un iPhone. Grazie però all’applicazione per la geolocalizzazione però il turista con i suoi amici non si è perso d’animo e ha dato vita a un inseguimento. Il brasiliano preso con le mani nella marmellata ha abbandonato il proprio zaino ed è riuscito a fuggire. Ora i carabinieri lo cercano, nuovamente!