Cattolica. Arrestato il capo della banda di ladri che ha fatto razzie nella zona

Arrestato a Cattolica il capo di una banda di moldavi che per mesi ha fatto razzia nel Riminese, a Pesaro e Ancona, rubando in negozi, bar, tabacchi, profumerie. I furti attribuiti alla banda sono numerosi: profumi, bici, orologi, pc, tablet e telefonini e contante rubato dalle slotnei bar. Oltre a una serie di automobili. Per un valore di circa 70mila euro. Si muovevano su auto rubate che cambiavano spesso e nascondevano la merce in casolari abbandonati tra Morciano, il Riminese e Tavullia.