Cattolica. BALLOTTAGGIO CATTOLICA, PICCININI (M5S): “SCONFITTA GENNARI È L’ESITO DI SCELTE SBAGLIATE. LEGARE IL DESTINO DI CATTOLICA A QUELLO DI RIMINI È STATO UN ERRORE”

“La sconfitta di Mariano Gennari al ballottaggio è davvero un boccone amaro da digerire perché arriva a conclusione di una gestione della campagna elettorale tra Rimini e Cattolica davvero incomprensibile. In un colpo solo il MoVimento 5 Stelle ha perso l’ultimo sindaco in Emilia-Romagna e non sarà presente per altri 5 anni nel consiglio comunale di una città importante come Rimini. Due risultati davanti ai quali, adesso, credo che qualcuno dovrà assumersene la responsabilità politica”. È questo il commento di Silvia Piccinini, capogruppo regionale del MoVimento 5 Stelle, dopo l’esito del ballottaggio a Cattolica che ha visto il sindaco uscente, Mariano Gennari, non essere riconfermato a vantaggio della candidata del Pd Franca Foronchi. “La delusione, inutile nasconderlo, è davvero tanta. Così come il rammarico, essendoci tutte le condizioni per riuscire a costruire qualcosa di diverso da quanto fatto, sia a Cattolica che a Rimini – aggiunge Silvia Piccinini – Aver insistito, come ha fatto qualcuno, nel tenere insieme a tutti i costi le due partite su queste due città è stato un errore grave. Di questo bisogna prenderne atto, così come è stato sbagliato non seguire il percorso portato avanti in altre realtà, penso a Bologna, dove si è scelto di correre convintamente insieme alle forze progressiste. Adesso serve prendere coscienza di questi errori e ripartire con un altro passo e minore autoreferenzialità” conclude la capogruppo regionale M5S.