Cattolica. Cedimenti nel pavimento del consiglio comunale: verrà demolito e rifatto

Cedimenti nel pavimento del consiglio comunale che dunque verrà demolito e rifatto. Il cantiere per la ristrutturazione anti-sismica della sede municipale, per un importo di 1,2 milioni di euro, è iniziato un anno fa. Nella variante progettuale, con lavori aggiunti per quasi 100mila euro, oltre a intervenire sui servizi igienici, si è deciso così di procedere al rifacimento delle finiture della sala consiliare che si trova al primo piano. È stato asportato il pavimento soprelevato aggiunto, in legno e rifinito con moquette, azione necessaria per poter eseguire le lavorazioni alla struttura e al tetto soprastante. Con l’asportazione del pavimento sopraelevato leggero è emerso che il sottostante pavimento in marmo era quasi completamente staccato dal sottofondo. Inoltre sono emersi visibili fessurazioni nella pavimentazione. Imprescindibile la necessità di procedere a un rinforzo strutturale con una soluzione progettuale che ricorra alla realizzazione di un massetto strutturale collaborante che comporta la necessità di demolire l’intera pavimentazione e il suo sottofondo e, perciò, di prevederne una di nuova realizzazione.