Cattolica. CON L’APERTURA DELL’INDUSTRIA TURISTICA SI AMPLIA L’OFFERTA DI START ROMAGNA

CON L’APERTURA DELL’INDUSTRIA TURISTICA SI AMPLIA L’OFFERTA DI START ROMAGNA

 

Confermate tutte le precauzioni alle fermate e a bordo dei bus,

oltre all’efficace servizio svolto dal Nucleo Facilitatori

 

A disposizione della clientela i canali informativi online di Start Romagna

 

Le progressive riaperture delle imprese economiche legate alla filiera turistica e il potenziale incremento della domanda di trasporto pubblico locale, rendono disponibili nuovi servizi a cura di Start Romagna e a favore della clientela.

 

L’Azienda recepisce quanto scaturito dal dialogo con le Amministrazioni dei territori serviti e Agenzia Mobilità AMR secondo le disposizioni emanate a livello nazionale e regionale, pubblicando sul sito www.startromagna.it la nuova architettura del servizio in vigore da domenica 24 maggio nelle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini, con prospettiva di validità fino a nuove necessità.

 

In sostanza si riattivano linee e frequenze proprie dell’orario festivo, fin qui sospeso.

 

Non si modificherà la capienza dei mezzi, sempre regolarmente sanificati, ridotte rispetto alla capacità omologata che è differente per le varie tipologie di bus.

 

Si accompagna la comunicazione dei nuovi servizi alle biglietterie e sui bus, oltre che sui canali informativi online, compresi i social di Start Romagna, per trasmettere alla clientela le informazioni sul corretto utilizzo del trasporto pubblico locale e rassicurare sull’utilizzo dei mezzi pubblici in questa fase di ripartenza all’insegna della prudenza.

 

Resterà in azione il nucleo dei facilitatori, che in queste settimane si sono rivelati di grande utilità per comunicare il corretto comportamento e insieme agli autisti a prevenire o intervenire sulle criticità. I facilitatori sono riconoscibili e attrezzati con dispositivi di protezione e insieme al personale viaggiante sono sempre in contatto con la centrale operativa per condividere necessità e urgenze.

 

Resta obbligatorio a bordo dei bus e in attesa alle fermate l’obbligo di indossare la mascherina; si invita a mantenere una distanza fisica di almeno un metro. Resta la disposizione generale: qualora a bordo dovessero verificarsi situazioni di criticità l’autista contatterà le forze dell’ordine e ne attenderà l’arrivo.

 

Restano in vigore le modalità di accesso ai bus: la porta anteriore resterà chiusa, per la salita e la discesa potranno essere utilizzate le altre porte nel rispetto dell’apposita segnaletica.

 

La vendita di titoli di viaggio da parte del conducente è sospesa e quindi si invita ad acquistarli in formato digitale, on line o tramite App. Per questo tipo di acquisto non viene applicato alcun sovrapprezzo. Le emettitrici di bordo, ove presenti, sono invece utilizzabili.

 

E’ vietato salire sui bus a chi ha sintomi influenzali. E’ raccomandata, inoltre, una frequente igienizzazione delle mani.

 

TPL BACINO DI RAVENNA

Il Navetto Mare riprenderà servizio dal 23 maggio secondo gli orari disponibili sul sito www.startromagna.it

Domenica 24 maggio, domenica 31 maggio e martedì 2 giugno (Festa Nazionale) saranno attivi i servizi di potenziamento festivo della Linea 70 e della Linea 90 così come indicati sia sul libretto orario che alle fermate.

 

TPL BACINO DI RIMINI

Da domenica 24 maggio verrà riattivato il servizio di trasporto pubblico anche nei giorni festivi sull’intera rete servita. Restano sospese le corse serali delle linee 4-9-11-125. Resta sospeso il servizio Metromare.

 

TPL BACINO DI FORLì-CESENA

Non ci sono modifiche alle linee del TPL, che la prossima settimana si arricchiranno di nuovi e innovativi bus che saranno immessi nel parco circolante e presentati a istituzioni e clientela.

 

 

Info utili:
www.startromagna.it

WhatsApp Start Romagna 331.6566555

Telegram: Startromagna Forlì-Cesena – Startromagna Ravenna – Startromagna Rimini

Uffici informazioni: nei giorni feriali con orario 8.00-18.00 dal lunedì al venerdì, 8.00-13.00 il sabato

 

Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini 22 maggio 2020