Cattolica. Coronavirus, salgono a sette i contagiati nel Riminese: aggiornamento della mattina

Salgono a sette nella provincia di Rimini i contagiati da coronavirus. Tra questi ultimi c’è anche uno studente di 16 anni che potrebbe avere rapporti di amicizia con qualche lavoratore che presta la sua opera nel locale del ristoratore cattolichino  contagiato. Per quanto riguarda il caso del cittadino sammarinese pare non avesse mai frequentato la trattoria ma potrebbe essere stato contagiato da qualche amico che l’ha frequentata. Tra le persone poste in quarantena preventiva l’Azienda Usl è in attesa dell’esito di cinque tamponi. Azienda Usl della Romagna che rinnova l’invito a coloro che si sono recati nel locale nelle ultime settimane, a contattare il servizio di Igiene pubblica di Rimini rivolgendosi al numero dedicato 339-7720079 in orario diurno (dalle 8.30 alle 18). L’Ausl ribadisce poi che chi ritiene di aver avuto contatti con il virus non deve recarsi personalmente dal proprio medico di famiglia o in Pronto soccorso ma deve contattare telefonicamente il medico di base o, in alternativa, rivolgersi al numero dedicato dell’Igiene pubblica sopra riportato o al 118 o ai numeri verdi 1500 e 800 033 033.