Cattolica. Covid, 4 nuovi casi nel Riminese tutti sintomatici

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 29.555 casi di positività, 33 in più rispetto a ieri, di cui 21 persone asintomatiche individuate nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. La gran parte dei nuovi contagi, quasi il 70% complessivamente e la totalità degli asintomatici, sono riconducibili a focolai o a casi già noti e a persone rientrate dall’estero, per i quali la Regione si era mossa invia preventiva: in maggioranza azioni di tracciamento (un terzo dei nuovi positivi), controlli sui rientri da Paesi extra Schengen con il doppio tampone reso obbligatorio  in Emilia-Romagna e attività di screening nei comparti più a rischio come logistica e lavorazione carni. Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.596 a Piacenza (+4), 3.762 a Parma (+3, di cui un sintomatico), 5.084 a Reggio Emilia (+4, di cui 2 sintomatico), 4.112 a Modena (+9 di cui 3 sintomatico), 5.244 a Bologna (+7, di cui 2 sintomatici); 425 a Imola (invariato), 1.081 a Ferrara (invariato); 1.150 a Ravenna (+2), 992 a Forlì (invariato), 829 a Cesena (invariato) e 2.280 a Rimini (+4, tutti sintomatici).