Cattolica. Droga e furti: denunce. Controlli a tappeto dei carabinieri

Controlli a tappeto dei carabinieri di Riccione per garantire la sicurezza che, tra sabato e domenica, hanno denunciato a piede libero due persone. Il primo è stato un tunisino 18, residente a Modena, accusato di furto. Il nordafricano, all’interno di un negozio di viale Ceccarini, si era impossessato di alcuni capi d’abbigliamento per poi nasconderli nel proprio zaino. Al momento di uscire, però, ha fatto entrare in azione il sistema antitaccheggio provocando l’intervento del personale della sicurezza che, a sua volta, ha chiamato i carabinieri. I militari dell’Arma hanno recuperato la refurtiva, per un valore di 20 euro, e denunciato l’autore del furto. Dovrà rispondere, invece, di detenzione ai fini di spaccio un 37enne riminese residente a Cattolica. Il ragazzo, fermato per un controllo stradale dai carabinieri di Misano Adriatico, è stato trovato in posesso di 4 dosi di cocaina, per un peso totale di 2,5 grammi, pronti per essere venduti.