Cattolica. Ecco i carabinieri che si sono distinti

Encomio semplice al capitano Marco Califano, comandante della Compagnia di Riccione; encomio semplice al maresciallo maggiore Sergio D’Attoma, maresciallo capo Eraldo Paganini, al brigadiere capo Angelo Micheli, brigadiere capo Michele Lisi, Reparto operativo; encomio semplice al capitano Silvia Guerrini, luogotenente Giuseppe Petrini, luogotenente Giancarlo Giuliani, maresciallo ordinario Giuseppe Collaro, appuntato scelto Giuseppe Manenti, carabiniere scelto Luigi Lazzari, Compagnia di Novafeltria; encomio semplice all’appuntato scelto Cosimo Damiano Giuliani, Stazione di Miramare; encomio semplice all’appuntato Sandro Montini, Tenenza di Cattolica; elogio al luogotenente Sergio Conforti e all’appuntato scelto Michele Bozzelli; apprezzamento al luogotenente Antonio Amato, comandante della Stazione di Bellaria; apprezzamento al luogotenente Eugenio Baldigari e al maresciallo maggiore Giorgio Borgogelli; apprezzamento al brigadiere capo Pasquale Fiore e al brigadiere capo Maurizio Falsi, della Stazione di Bellaria; apprezzamento al vicebrigadiere Lorenzo Zavatta e agli appuntati scelti Valter Schieda, Antonio Capobianco ed Emmanele Merlina, del Radiomobile; apprezzamento ai luogotenenti Saverio Martoccia e Massimo Olivieri, maresciallo maggiore Fabrizio Mazza, maresciallo capo Daniele Streppa, brigadiere capo Paolo Carlino, appuntato scelto Mario di Muro, del Radiomobile; apprezzamento al luogotenente Massimo Carannante, maresciallo maggiore Eugenio Bellerini, marescialli capo Luigi Scortechini e Antonio Scarano, vcebrigadiere Guido Insogna, appuntato scelto Nazzareno Micucci, del Nucleo operativo Compagnia di Riccione; attestato di commiato, al luogotenente Giorgio Bellabarba, comandante della Stazione di Montefiore.