Cattolica. Estorsione e rapina a commercialista: condannata coppia

Condannati per estorsione in concorso e rapina rispettivamente a due anni e 7 mesi e ad un anno e 11 mesi due soggetti, un uomo e una donna, che a un commerciante cattolichino in difficoltà economica, impossibilitato ad avere una nuova linea di credito dalla banca, avevano “prestato”i 30.000 euro. Senonché, all’improvviso, i due hanno alzato gli interessi per la chiusura dell’operazione. Per andare in pari e non avere “problemi”, l’uomo veniva invitato a saldare la pratica consegnando loro la licenza commerciale, dal valore tre volte superiore al debito contratto: 90.000 euro. Una richiesta fatta con una lunga serie di messaggi, con tanto di minacce sulla sua persona e su quella dei suoi famigliari. Alla fine la vittima si convinse a sporgere denuncia ai carabinieri, mettendo fine all’incubo e facendolo cominciare alla coppia.