Cattolica. Fine aprile ricco di appuntamenti che ha confermato le aspettative Fiori, Ferrari e fornelli: la Regina non smette di stupire

Fine aprile ricco di appuntamenti che ha confermato le aspettative

Fiori, Ferrari e fornelli: la Regina non smette di stupire

Il Prefetto di Rimini Alessandra Camporota insieme al Presidente Riviera Banca Fausto Caldari “ospiti d’onore” dell’apertura di “Cattolica in Fiore”. Domenica cattolichina anche per i Senatori Presutto e Croatti conquistati dalle “rosse” e dalle ricette di Bongiovanni. Il Sindaco Gennari: “Felici di vedere questo clima festoso in città”. L’Assessore Olivieri: “Un grazie a Riviera Banca ed a tutti coloro che lavorano e ci sostengono nel rendere vivo il nostro territorio”

CATTOLICA, 29 Aprile 2019 – Si continua a respirare aria di festa nella Regina grazie a questo lungo ponte di fine Aprile. Archiviate con successo le nuove edizioni di “Musica Libera”, “Ralf in Bikini” e “Body Painting Contest”, la città si è subito immersa nei colori della 47esima edizione di “Cattolica in Fiore”. L’apertura sabato mattina è stata impreziosita dalla presenza del Prefetto di Rimini, Alessandra Camporota, e dal Presidente di Riviera Banca, Fausto Caldari. Il Prefetto, per la prima volta in visita ufficiale a Cattolica, ha presieduto la giuria che ha valutato i migliori standisti a cui sono andati i premi messi a disposizione proprio da Riviera Banca. Un bell’inizio per la mostra che proseguirà sino al 1° maggio, con tanta gente a riversarsi per le vie cittadine, in un clima gioioso e familiare.

Il fine settimana ha portato in città anche i Senatori Vincenzo Presutto e Marco Croatti. Entrambi, allo scopo di sostenere le attività dell’AIL, hanno preso parte al ritrovo di Ferrari che ieri ha riempito Piazza Ermete Re e la Via Resistenza. Il Senatore Presutto, da appassionato di “rosse”, non poteva lasciarsi sfuggire questo evento voluto dal team “Damiano è con noi”, con il supporto del Bar “Angolo 137”, per contribuire alla ricerca nella lotta a leucemie, linfomi e mieloma. Gli stessi organizzatori rinnovano l’appuntamento con i motori, questa volta d’epoca, al prossimo 1° maggio sempre tra Piazza Ermete Re e Via Resistenza a partire dalle 9,00. I due Senatori hanno preso parte anche allo spettacolare show-cooking domenicale dello chef Diego Bongiovanni. Un incontro molto partecipato andato in scena al Palazzo del Turismo in cui il famoso cuoco ha illustrato l’impiego di fiori in varie ricette. La domenica, inoltre, è stata caratterizzata dai riti religiosi per il Patrono San Pio V a cui ha partecipato anche il Sindaco. Alla Santa Messa celebrata da Don Biagio l’Amministrazione era presente con il gonfalone cittadino. Intanto nel pomeriggio di domani, 30 aprile, si svolgerà anche un torneo promozionale di “Beach Bocce” nella spiaggia libera antistante l’Hotel Kursaal. Si tratta di un “assaggio” del torneo vero e proprio organizzato dalla Federazione Italiana Bocce nella Regina che tra giugno ed agosto farà tappa in vari stabilimenti balneari cattolichini.

“Siamo particolarmente soddisfatti – commenta il Sindaco Mariano Gennari – e ci rende davvero felici vedere in giro per la città tantissima gente che si gode una Cattolica viva dove la fanno da padrone l’accoglienza, il sano divertimento, i colori dei fiori. La presenza del Prefetto sabato mattina ci ha riempito di orgoglio, dapprima ha ascoltato i rappresentanti delle varie categorie cittadine e poi si è immersa tra i vari stand soffermandosi a scambiare qualche parola con tutti. Abbiamo trascorso una mattinata in clima molto familiare, cordiale e di reciproca stima”. “Un ringraziamento – aggiunge l’Assessore al Turismo Nicoletta Olivieri – va anche a Riviera Banca ed a tutti coloro che lavorano e ci sostengono nel rendere vivo il nostro territorio. Continuiamo a ricevere tanti feedback positivi e questo è solo l’inizio di una lunga stagione che si annuncia davvero promettente. Rinnoviamo nuovamente l’invito nella nostra Cattolica per il prossimo 1° maggio, non mancheranno gli ingredienti per soddisfare i palati di tutti i presenti”.