CATTOLICA. FINISCE ALLA CARITAS DOPO LE VIOLENZE E LA SOTTRAZIONE DI PATRIMONIO DA PARTE DELL’EX COMPAGNO

Ennesimo caso di violenza contro una donna con un desolante epilogo. L’uomo che diceva di amarla non l’ha solamente picchiata, minacciata, trasformato la sua vita in un incubo permanente, ma l’ha anche derubata dell’intero patrimonio di famiglia, oltre a malmenare l’anziana madre.

La vittima una 54enne residente a Cattolica è ora costretta a recarsi alla mensa della Caritas per i pasti giornalieri. L’ex compagno un 43enne di origini campane gli aveva raccontato che voleva iniziare un’attività lavorativa in proprio, mentre era invece un tossicodipendente cronico che ha dilapidato i suoi averi, circa 65mila euro, per comprarsi la droga. Denunciato, è stato condannato in primo grado e in Appello.

Salvatore Occhiuto

Lascia un commento