CATTOLICA. Gioventù Nazionale Rimini: vergogna a 5 stelle! Il sindaco ad una tavolata con più di 10 persone e senza mascherina

Il sindaco di Cattolica, completamente incurante delle regole, partecipa ad una tavolata composta da più di 10 persone senza neanche indossare la mascherina.
Il Presidente Provinciale di Gioventù Nazionale Rimini (movimento giovanile di Fratelli D’Italia), Flavio Mauro, afferma: “Il governo PD-5stelle giorno dopo giorno prende decisioni sempre più restrittive per arginare il contagio, creando disagio ai cittadini e al mondo delle imprese. In questo contesto che esempio da il primo cittadino?
I giovani vengono il più delle volte ingiustamente incolpati di incentivare il contagio attraverso la movida mentre il sindaco pentastellato di Cattolica incontra decine di persone nel mancato rispetto di qualsiasi norma di sicurezza.
È paradossale che sia dovuta intervenire la polizia municipale del comune di Cattolica per disperdere l’assembramento. Non è questo l’esempio che deve dare la politica in un momento di grave crisi epidemiologica.
Ci chiediamo, dunque, con quale autorevolezza il sindaco può imporre alla comunità di rispettare le norme che evitino l’assembramento quando lui è il primo a non rispettarle.
Il sindaco si scusi con la comunità cattolichina per questo comportamento irresponsabile!”

Lascia un commento