Cattolica. Inner Whell dona a Cattolica la prima panchina “Mamma Smart”

Inner Whell dona a Cattolica la prima panchina “Mamma Smart”

Innovativo e unico nel suo genere il progetto dell’architetto Monica Gasperini. Cerimonia di consegna in Piazza Roosevelt, di fronte a Palazzo Mancini, dell’“opera prima” dedicata alla Donna, al Bambino ed alla città Smart City, per allattare in comodità, dotata di fasciatoio, seggiolino, carica cellulare e presa Usb. Il ringraziamento dell’Amministrazione ed il riconoscimento del Sindaco Mariano Gennari: “Orgogliosi di queste donne che hanno scelto la Regina per lanciare una creazione che la città ha subito abbracciato”

La Regina è la città delle “Mamme Smart” grazie ad una proposta innovativa e unica nel suo genere, mai realizzata in Italia. Si tratta del progetto di Monica Gasperini, architetto e designer, che ha accettato la sfida del club Inner Wheel Riccione-Valconca “Rosa dei Malatesta” per realizzare una panchina dedicata alla Donna, al Bambimo ed alla città Smart City. È nata così la panchina “Mamma Smart” per allattare in comodità, dotata di fasciatoio, seggiolino, carica cellulare e presa USB per essere sempre connessi.

Il master, il numero zero, di questa speciale “panchina art design” è stato donato dal club Inner Wheel al Comune di Cattolica durante una cerimonia svoltasi stamani in in Piazza Roosevelt, proprio di fronte al Palazzo Municipale. Una data scelta non a caso vista la ricorrenza domani della Festa della Mamma.

Il riconoscimento e ringraziamento dell’Amministrazione è stato sottolineato dal Sindaco Mariano Gennari: “Siamo orgogliosi di queste donne del club Inner Wheel che hanno scelto la Regina per lanciare un progetto che la città ha subito abbracciato. Del benessere di mamme e bambini ne beneficia tutta la comunità e donare un’opera interamente dedicata a loro è un segno di grande sensibilità”. Il Primo cittadino ha espresso, inoltre, l’intenzione di inserire ulteriori panchine in varie zone della città.

L’architetto Monica Gasperini è entrata nel dettaglio della sua creazione: “Una panchina per la Madre con tutto ciò che le occorre: dal fasciatoio per il momento del cambio pannolino, al seggiolino per adagiare comodamente il proprio bambino, ad uno schienale comodo per potersi appoggiare nel momento dell’allattamento che sia al seno che con biberon. La panchina inoltre è dotata di tutti gli strumenti tecnologici necessari. Del resto viviamo in una realtà in continuo movimento ed evoluzione e la rapidità non può che spingere ad un lavoro architettonico sempre più tecnologico ed efficace costruito per soddisfare tutte le nuove esigenze in evoluzione. Ed ecco che nasce lo spazio destinato alla tecnologia per l’oggetto Smart City dedicato alla Donna che per motivi lavorativi necessita di essere eternamente connessa. Lo stesso vale per il mondo Bike: un semplice dettaglio permette, alla donna e madre che ama vivere la città con la bicicletta, di fermarsi comodamente, rilassarsi e dedicarsi a se stessa ed al proprio bambino”.

A sottolineare il senso di questa donazione è intervenuta Franca Mulazzani, Presidente Inner Wheel di Riccione – Valconca. “Un regalo – ha spiegato la Mulazzani – dedicato alla vita della donna e alle sue mille sfaccettature. Come sappiamo la donna riveste ruoli determinanti come lavoratrice, cittadina e mamma. Oggi ha un importante peso in piena società industrializzata, soprattutto da un punto di vista economico e produttivo. La donna di oggi riesce ad essere lo specchio del passato, ma anche la proiezione nel futuro”. Come club Inner Wheel “vogliamo partire – ha aggiunto la Presidente – dal concetto di bellezza come modello di sviluppo del territorio, legato alla cultura, alla responsabilità sociale. Cercheremo di attrarre e coinvolgere amiche pronte a dare una mano. Passione, unione, slancio, partecipazione, sono i valori che riescono ancora ad emozionarci”.

La collocazione definitiva della panchina “Mamma Smart” sarà stabilita nei prossimi giorni di comune accordo tra Inner Wheel ed Amministrazione. La cerimonia per la donazione si è conclusa con un rinfresco per tutti i partecipanti.