Cattolica, la passione per le bocce “conquista” la Regina

Cattolica, la passione per le bocce “conquista” la Regina

Ripresa l’attività sportiva al bocciodromo comunale, i lavori effettuati dall’Amministrazione hanno dotato la struttura di un nuovo controsoffitto. Intanto lo scorso fine settimana in spiaggia si sono sfidati i campioni italiani di beach bocce: il titolo italiano è andato a Salvatore D’Aulerio. L’Assessore Olivieri: “Abbiamo condiviso l’entusiasmo della Federazione e di quanti si sono impegnati nella competizione”

CATTOLICA, 08 Settembre 2020 – È ripresa lo scorso sabato, 5 settembre, l’attività sportiva al bocciodromo comunale di Cattolica, in occasione della presentazione del nuovo “look” dell’impianto. Dopo i lavori realizzati dall’Amministrazione Comunale, la struttura è stata dotata di un nuovo controsoffitto, la cui realizzazione era finalizzata anche all’efficientamento energetico dell’edificio, ed nuova tinteggiatura con colonne giallorosse in omaggio ai colori della città. All’appuntamento ha preso parte il Vicesindaco ed Assessore allo Sport Nicoletta Olivieri, per la Federazione Italiana Bocce presenti il Sub Commissario FIB Emilia-Romagna Francesco Furlani ed il Delegato della Romagna Elvio Baldassari.

“Stiamo vivendo un momento non facile per il nostro sport dopo la riapertura – ha spiegato Furlani – ma nonostante le difficoltà, vedere realtà sul territorio che investono sulle proprie strutture testimonia la tenacia e la voglia di riscatto che da sempre ci contraddistingue”. Alla riapertura è stato abbinato un torneo ad invito a 16 giocatori, disputato con il duplice obiettivo di inaugurare la struttura, ma anche come segnale di ripartenza dopo la sosta forzata dovuta alla diffusione del virus covid-19. Per la cronaca sportiva ad imporsi è stato Gaetano Miloro (Colbordolo) su Andrea Cappellacci (Montegridolfo) con il punteggio di 10-5.

Molto seguito hanno avuto anche le finali del Beach Bocce Tour 2020 disputate nello scorso fine settimana proprio a Cattolica e che hanno visto la vittoria dell’abbruzzese Salvatore D’Aulerio. Il giocatore ha confermato così il successo dello scorso anno ottenuto in coppia con Gianni Bozzino. Finale tiratissima che Salvatore è riuscito a portare a casa, con il punteggio di 12-11, contro Luca Ricci di Rubiera. Le gare si sono svolte ai Bagni Sette sotto la direzione dell’arbitro Massimo Serafini coadiuvato dall’arbitro Mario Della Chiara. A premiare i vincitori sono stati il Segretario Generale di Federazione Italiana Bocce, Riccardo Milana, e il Consigliere federale Gregorio Gregori, anima del Beach Bocce Tour 2020. Anche in questa occasione non è mancato il saluto del della Olivieri.

“Abbiamo condiviso l’entusiasmo della Federazione e di quanti si sono impegnati in questa competizione. Non possiamo che essere soddisfatti della scelta ricaduta sulla città di Cattolica per un evento così prestigioso. Con la Federazione Italiana Bocce – ha affermato la Olivieri – è nata subito una sinergia particolare. Siamo consapevoli che, nell’ottica di voler aprire la nostra città a quante più discipline sportive possibili, con le bocce potremmo avviare un percorso che va oltre lo sport, capace di raggiungere finalità turistiche, indispensabili per la nostra economia, e soprattutto sociali”.