Cattolica. La ricerca di cibo porta gli animali selvatici nei centri abitati. Nella Regina avvistati caprioli

A quanto emerge cinghiali, volpi, caprioli, istrici, ricci, scoiattoli, lupi scendono sempre più a valle in cerca di cibo. In particolare l’invasione ha riguardato la Valconca, tra i comuni di Montefiore, Mondaino e Saludecio. Ma anche la Valmarecchia. I cinghiali poi scendono verso valle per razzolare nei rifiuti. I lupi in genere non scendono molto in basso, ma si sono registrati avvistamenti anche a Verucchio e al Marano, quando qualche esemplare esce dal branco. Poi ricci, istrici, scoiattoli, nutrie. Queste ultime, così come gli istrici, creano problemi di sicurezza idraulica agli argini dei fiumi dove sono soliti scavare le tane. C’è una famiglia di caprioli che vive a Viserba, alcuni esemplari sono stati avvistati a Cattolica, e anche nella zona del ponte di Tiberio. Una vera e propria invasione.

(foto generiche e d’archivio)