Cattolica. La vittima non si trova: archiviato caso di stupro

Incredibile epilogo per la vicenda del presunti stupro nel bagno pubblico della stazione. Il pubblico ministero aveva chiesto 6 anni di reclusione per l’imputato30enne nigeriano accusato del reato contro una 18enne richiedente asilo, avvenuto lo scorso 7 agosto. Fatto sta che la vittima dopo aver presentato la denuncia è scomparsa. Impossibile reperirla e decisione di archiviare il caso da parte del magistrato per insufficienza di prove.