Cattolica. Le prostitute “tirano”. Zona sud: identificate 50, multati diversi clienti

Nei giorni scorsi gli uomini delle Volanti, diretti dal dr. Magliarisi, e del Reparto prevenzione crimine di Bologna hanno effettuato uno specifico servizio antiprostituzione nelle zone del lungomare sud del capoluogo. L’attività ha consentito di identificare oltre 50 prostitute straniere: dopo le prime verifiche su strada, i poliziotti hanno accompagnato presso gli Uffici della Questura di Rimini alcune donne la cui posizione era incerta e meritevole di ulteriori approfondimenti, al fine di effettuare i necessari accertamenti sull’identità e, soprattutto, per raccogliere ulteriori elementi utili per ricostruire la posizione delle donne sul territorio nazionale. Sono stati multate 15 prostitute, tre clienti e denunciati tre prostitute per inottemperanza al foglio di via obbligatorio e due trans per la violazione delle disposizioni sull’ingresso e permanenza sul territorio  nazionale. Gli elementi raccolti hanno consentito inoltre di  denunciare una donna risultata inottemperante al foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Rimini e, soprattutto, di raccogliere elementi utili per predisporre fogli di via per rimandare nel luogo di residenza le prostitute identificate.