CATTOLICA. MUORE E LASCIA 400MILA EURO AL COMUNE PER I POVERI

Una storia di rara e straordinaria generosità. Giovanna Nastro muore e lascia la somma di 400mila euro al Comune di Cattolica. “Usateli per aiutare i poveri”. Questa la decisione presa 10 anni fa e che dopo la sua scomparsa è diventata operativa.

“La donna mi telefonò e venne stilata un’assicurazione a beneficio del Municipio perchè un testamento poteva essere impugnato da familiari e parenti”. Questo il racconto dell’ex Sindaco Pietro Pazzaglini.

Un ennesimo atto solidarietà di una persona che aveva spesso aiutato la sua comunità di adozione, essendo nata a Gemmano, vicino Rimini, come quando sovvenzionò l’acquisto di un ecografo dell’ospedale.

Salvatore Occhiuto