Cattolica. Musica troppo alta, vicini chiamano il 112: fuga sul tetto

Un 33enne di Cattolica e sette suoi amici, ospitati nella sua abitazione, sono stati sanzionati per una veglione di capodanno, casalingo, ma troppo rumoroso. Due dei partecipanti erano inoltre residenti fuori regione e sono stati sanzionati per il mancato rispetto delle norme anti Covid-19: tutti sono stati invece denunciati, per l’ipotesi di reato di disturbo del riposo delle persone. A segnalare la festa sono stati i vicini, sentendo, intorno alle due di notte, ancora musica ad alto volume e schiamazzi. All’arrivo dei Carabinieri, alcuni dei partecipanti al “veglione casalingo”, hanno cercato di nascondersi sul tetto. La pattuglia dell’Arma intervenuta ha identificato tutti i presenti, ora indagati.