Cattolica. Non pagano l’impresa edile: muratori a pranzo dai condomini morosi

La sua ditta ha lavorato in un edificio residenziale di Cattolica per otto mesi lo scorso anno. Un lavoro importante da 163mila euro, ma le ultime fatture per 43mila euro non le hanno pagate. Non c’è stato modo per l’impresa di farsi pagare e ora il titolare non ha più nemmeno i soldi per gli stipendi dei dipendenti. Che fare dunque? E’ stato così deciso di mettere in scena una singolare protesta. Oggi all’ora di pranzo, e ogni venerdì successivo, suoneranno ai campanelli del condominio dove hanno lavorato per la ristrutturazione dell’edificio e chiederanno di aggiungere un posto a tavola. Anzi 13. Tanti sono i lavoratori che da gennaio attendono il saldo delle fatture. Insomma un modo per dire “ci avete tolto il pane di bocca e adesso veniamo a pranzo da voi”. Difficile prevedere le reazioni e sapere se tale protesta sortirà gli effetti sperati…