Cattolica. Notte di sesso e alcol finisce con lo stupro di gruppo

Violento epilogo per un transessuale sudamericano di Riccione, aggredito, rapinato e sequestrato da alcui giovani dell’est Europa. Il branco lo ha caricato in auto per del sesso a pagamento a cavallo tra Cattolica e Gabicce. Prima di tutto gli sbandati si sono recati in un negozio a comprare alcolici poi hanno strappato il cellulare di mano per evitare che la vittima potesse chiamare soccorsi. Poi in un appartamento tutti e quattro hanno avuto dei rapporti con il sudamericano. Oltre agli abusi, lo avrebbero anche ricoperto di disegni osceni sul corpo. Il trans è stato poi gettato lungo la strada che, da Gradara, porta a Gabicce. Un passante ha dato l’allarme l’allarme al 118 e ai carabinieri che hanno trovato e arrestato i polacchi.