Cattolica. Nuove norme per l’utilizzo delle aree gioco ai sensi del DPCM 18 ottobre 2020

Nuove norme per l’utilizzo delle aree gioco ai sensi del DPCM 18 ottobre 2020
? obbligo di accompagnamento da parte di un genitore o di un altro adulto responsabile, dei bambini e adolescenti al di sotto dei 17 anni;
?distanziamento fisico tra le persone presenti nell’area di almeno 1 metro;
? obbligo di utilizzo della mascherina per tutte le persone al di sopra dei sei anni di età presenti nell’area,
?adottare misure protettive al fine di ostacolare la diffusione dei germi, attraverso il corretto lavaggio delle mani e il corretto utilizzo delle mascherine, evitando di toccarsi gli occhi, il naso e la bocca con le mani, tossendo o starnutendo all’interno del gomito con il braccio piegato o di un fazzoletto, preferibilmente monouso
?utilizzo dell’area gioco sotto l’esclusiva responsabilità del genitore o dell’adulto accompagnatore riguardo la valutazione preventiva sia dello stato di salute del minore, sia della adeguata pulizia di mani ed oggetti utilizzati per il gioco, sia, soprattutto, del rispetto delle misure anticontagio presso il sito (distanza interpersonale di almeno 1 metro, divieto di assembramenti, utilizzo della mascherina di tutte le persone presenti) preliminarmente all’utilizzo dell’area gioco, a tutela della sicurezza del bambino e del suo accompagnatore.
? IN MANCANZA DI TALI REQUISITI, L’ATTREZZATURA NON DOVRÀ ESSERE UTILIZZATA