Cattolica. Occhio al cellulare alla guida: ecco a cosa di va incontro

MARTEDI’ 10 OTTOBRE 2017 SI E’ SVOLTA L’OPERAZIONE LAMPO DENOMINATA “PRONTO RAFFAELLA” TESA AL CONTRASTO DEI CONDUCENTI DI VEICOLI CHE DURANTE LA GUIDA UTILIZZANO IL CELLULARE O PER CHIAMATE VOCALI O ANCOR PIU’ GRAVE, PERCHE’ AUMENTA ANCORA DI PIU’ LA DISTRAZIONE ALLA GUIDA, PER INVIARE MESSAGGI COSA QUESTA CHE E’ TRA LE PRINCIPALI CAUSE DI INCIDENTI STRADALI.

LA POLIZIA STRADALE DI RIMINI IN SOLE TRE ORE (DALLE OTTO ALLE UNDICI) HA EFFETTUATO UNA SERIE DI CONTROLLI TESI AD ARGINARE TALE FENOMENO. I CONTROLLI SONO STATI ESTESI NELLE ZONE DEI CENTRI ABITATI E LUNGO LE PRINCIPALI ARTERIE DI COLLEGAMENTO CON L’AUTOSTRADA E LE STRADE STATALI.

 

PATTUGLIE IMPIEGATE…………………3

CONDUCENTI CONTROLLATI…………37

PUNTI DECURTATI… …………………. .92

ARTICOLI 173 CDS (TELEFONI)   ……18

ALTRE INFRAZIONI AL CDS…… ………8

 

 

18 SONO STATI I CONDUCENTI SORPRESI ALLA GUIDA MENTRE USAVANO IL TELEFONO CELLULARE. COSTORO SONO STATI SANZIONATI CON EURO 161,00 DI MULTA E LA DECURTAZIONE DI 5 PUNTI SULLA PATENTE DI GUIDA. DA DOMANI DOVRANNO STARE ATTENTI A NON INCORRERE NEL BIENNIO IN UN’ALTRA INFRAZIONE ANALOGA POICHE’ IN TAL CASO SUBIRANNO LA SOSPENSIONE DELLA PATENTE DI GUIDA DA UNO A TRE MESI.