Cattolica. Parlamentari ed ex parlamentari della zona: ecco come cambia il loro vitalizio dopo la sforbiciata del Senato

Il Senato ieri ha deciso di tagliare il vitalizio dei parlamentari: ecco come cambiano le cose per i “nostri” che tuttavia godranno comunque di una bella rendita, anche se tagliata di circa il 30%. Partiamo con l’ex senatore Armando Foschi che da un vitalizio di 6mila euro al mese passa a 4mila euro circa. Giampaolo Bettamio stessa sorte: da 6mila euro a 4 mila. Filippo Berselli, già senatore ed ex sindaco di Montefiore sfiora i 7mila euro dunque si piazzerà pure lui sui 4 mila. Scende sotto i 4mila la pensione di Nicola Maria Sanese, che percepisce attualmente 5.500 euro. Terzo Pierani ha un vitalizio di  2.300 euro, mentre Sergio Gambini passerà da 3mila a 2mila euro. Infine colpiti anche Giovanna Filippini, che attualmente percepisce 1.600 euro, ed Ennio Grassi, che riceve 4mila euro al mese. Poi toccherà a Sergio Pizzolante. La legge dovrà comunque passare alla Camera: vedremo!