Cattolica. Parlamento, nel Pd saltati gli schemi

Tensione del Pd. Tiziano Arlotti sarà il candidato al collegio uninominale del Senato. Un posto che il ministro Lorenzin aveva prenotato per Sergio Pizzolante, in campo con Civica popolare. Invece il parlamentare uscente di Ap dovrà fare la corsa nel più insidioso collegio uninominale della Camera di Rimini. Maurizio Melucci, uno dei più critici verso la candidatura di Pizzolante, ora va giù ancora duro: “Io non farò campagna elettorale per Pizzolante e non voterò per lui. La sua è una candidatura inopportuna”. Per il Pd non è proprio un bel modo di iniziare la campagna elettorale.