Cattolica. Prosegue l’opera di contrasto allo spaccio: in manette due ventenni

Due ventenni sono finiti in manette. Continua puntuale l’opera di prevenzione e repressione da parte dei miltari dell’Arma di Cattolica, nei confronti dello spaccio di droga. Così i carabinieri hanno eseguito una perquisizione domiciliare nella stanza di un hotel sul lungomare di Rimini. Lì hanno trovato un 23enne e un 19enne di nazionalità albanese. Nella loro camera i militari hanno trovato 73 grammi di cocaina, parte dei quali già suddivisi in dosi e pronti per la vendita, materiale per il confezionamento, due cellulari, e una somma di denaro, ritenuta provento dell’attività di spaccio.