Cattolica. Ralf in Bikini: l’impegno delle forze dell’ordine ha permesso il suo svolgimento senza che si verificassero particolari criticità

RIMINI: PASQUA SICURA – SORVEGLIANZA DEI LUOGHI DI CULTO E RITROVO DI CITTADINI E TURISTI.

 

In questi giorni di festività pasquali sono stati garantiti i servizi di controllo e vigilanza dei luoghi di culto ove si sono svolte le celebrazioni religiose, del centro storico e delle zone frequentate dai numerosissimi turisti presenti su questa riviera in occasione delle festività.

 

I controlli, effettuati con la massima discrezione, non disgiunta da grande attenzione, hanno permesso il tranquillo svolgimento di tutti gli eventi e la serena permanenza dei turisti, accorsi in riviera per partecipare ai numerosissimi eventi di carattere sportivo, culturale, religioso ed enogastronomico organizzati su tutto il territorio, principalmente lungo il litorale ma anche nell’entroterra nonché presso i vari parchi tematici presenti in gran numero in provincia.

 

Tra gli eventi che hanno richiesto un intenso lavoro sia di preparazione, per organizzare il tutto al meglio sotto l’aspetto della sicurezza sia sul campo, con l’impiego di consistenti aliquote di personale di forze dell’ordine si ricorda l’evento denominato “RALF IN BIKINI” svoltosi a Cattolica nella giornata di ieri 25 aprile e che caratterizza la cittadina romagnola ormai da qualche anno.

 

Le svariate migliaia di giovani che hanno affollato l’evento si sono potuto divertire in una cornice di sicurezza garantita da un dispositivo che ha permesso il suo svolgimento senza che si verificassero particolari criticità.-

 

sono stati ulteriormente intensificati i controlli da parte della polizia ed in particolare del personale dell’ufficio prevenzione generale – soccorso pubblico, con il concorso delle donne e degli uomini dei reparti appositamente aggregati durante queste festività, tra cui Il Reparto Prevenzione Crimine di Bologna e le unità cinofile antidroga della Polizia di Stato, il cui impiego è stato primariamente finalizzato a prevenire e a contrastare il degrado urbano, i reati contro la persona ed il patrimonio, lo spaccio di sostanze stupefacenti, nonché a verificare l’osservanza da parte di cittadini stranieri del rispetto della vigente normativa inerente l’ingresso e la permanenza sul territorio nazionale.