Cattolica. Ricostruiti gli ultimi giorni di vita della piccola di 5 anni morta di presunta peritonite

Teresa, la bimba di Cattolica morta di presunta peritonite non riconociuta, la sera tra il 17 e il 18 luglio, era stata portata al presidio medico di Cattolica. Il personale medico l’aveva visitata, quindi l’aveva rimandata a casa, predisponendo alcune analisi per il giorno successivo. Dagli accertamenti era emerso che la bambina aveva un’infezione, e le erano quindi stati prescritti degli antibiotici. Tuttavia il 20 luglio, dopo essersi alzata per andare in bagno, è svenuta tra le braccia della mamma. L’ambulanza è arrivata sul posto nel giro di pochissimi minuti, ma all’ospedale di Rimini i medici ne hanno constatato il decesso. Sul corpo della bimba è stata fatta una prima autopsia su iniziativa della stessa Ausl. Esame sospeso quando sono emerse le tracce di una possibile peritonite che ha fatto scattare la segnalazione alla Procura.