Cattolica. Ripartenza, il sindaco: “La scuola è fatta di alunni, professori, bidelli e aule”

? Il messaggio del Sindaco Mariano Gennari dedicato agli studenti di Cattolica per la ripresa dell’anno scolastico:
Cari Ragazzi,
oggi è un primo giorno di scuola diverso dagli altri. Oggi è un nuovo inizio dopo la parentesi che ci ha visto completare lo scorso anno scolastico attraverso la didattica a distanza e con procedure di esame completamente inedite. Ma oggi si ricomincia con i vostri compagni, con le vostre maestre e professori, con le vostre scuole e le vostre aule, perché la scuola non si può e non si deve fermare. La scuola è fatta di alunni, professori, bidelli e aule.
Oggi è come se tutti iniziassimo la prima elementare, per tutti noi è una grande novità. Mascherine, distanze, termometri. Sembra fantascienza, invece è vero ed è necessario. Necessario per riprendere un momento fondamentale della vostra vita, l’istruzione e la scuola sono la base di ciò che farete della e nella vostra vita.
Voglio ringraziare tutto il personale docente e non docente per la sfida che intraprende consapevole che sia necessario buttare il cuore oltre l’ostacolo per poter ridare quel servizio prezioso che è la scuola in presenza.
Ringrazio i genitori che coadiuveranno nelle raccomandazioni il personale scolastico ed ai genitori voglio dire: “Fidatevi di chi si prenderà cura dei vostri figli, lo faranno con professionalità ed amore”.
Infine, ringrazio voi ragazzi che siete l’ingrediente più importante della scuola, siete la ragione per cui la scuola esiste. La scuola è a posto, gli spazi sono stati ottimizzati ed i protocolli stilati, adesso tocca a voi .
Lo dico come ho fatto con i miei figli:
“Testa alta Ragazzi e prendetevi questa grande opportunità che avete e che si chiama scuola”
(Foto: immagini di repertorio)